LA PRIMA GUIDA PER CHI FA I GIARDINI

01. Hai ricevuto un incarico

Inizia il viaggio

Inizia qui il tuo viaggio e questa è la prima guida che porterai con te, spero ti sarà utile.
Per scriverla, anche con il tuo aiuto, partiamo insieme per una vacanza e dall’Italia ci trasferiamo in Spagna, a Barcellona.

Sfoglia la galleria

Segui l’esempio dei maestri

Eccoci arrivati. Tu sai bene che le migliori ispirazioni ci vengono dalla conoscenza e sai pure che non si inventa nulla, per cui iniziamo ad osservare il lavoro dei maestri e prendiamo ispirazione.
Osserva bene le scelte di verde e cerca di riconoscere qualche pianta che già conosci: è divertente! 

L’incarico da un Comune

Durante la vacanza, dall’Italia ti arriva la notizia dell’incarico di risistemazione di un parco pubblico. 
Il cliente che ti commissiona il lavoro è il Comune di Salsomaggiore Terme, in provincia di Parma, in Emilia Romagna.

L’amministrazione comunale pone delle condizioni precise che sono sempre più diffuse:
– il contenimento dei costi di realizzazione,
– il contenimento dei costi di manutenzione.

Questa è una sfida interessante e un primo punto da cui partire, perché, quando si progetta, avere vincoli molto precisi, ritrovarsi ostacoli sul cammino e sentirsi limitare dalle richieste del cliente, è una grande fortuna.

Tutte queste limitazioni, infatti, ti aiuteranno a prendere decisioni, orientandoti verso una direzione che esclude tutte le altre.

L’incontro con un albero

In effetti inizi a pensare a un parco dall’aspetto naturalistico, con poche piante ben scelte, senza costi di fioriture stagionali e senza un continuo ripristino delle aree a prato.
Così si faranno solo le manutenzioni strettamente necessarie, contenendo i costi

Mentre passeggi per Barcellona con queste idee nella testa, entri in un parco e incontri questo albero: ti piace e ti chiedi se potrebbe fare al caso tuo, a Salsomaggiore.

La scelta migliore ti sembra sia quella di utilizzare alcuni alberi d’alto fusto molto ombreggianti e alcuni arbusti vigorosi e rustici.

Il significato di vigoroso e rustico

Giusto per intenderci, con il termine “vigoroso” si intende un albero o un arbusto robusto che cresce in fretta. Per “rustico” si intende un albero o un arbusto che si adatta al clima in cui si trova, che resiste alle malattie e che non necessita di molti interventi di potatura.

E’ l’albero che fa per te?

Ora si tratta di capire se questo bell’albero che vive bene a Barcellona può essere piantato a Salsomaggiore.
Nel momento della scelta, infatti, è meglio che tu ti faccia qualche domanda fondamentale sull’albero.

– Vivrà bene nel luogo in cui sto per metterlo?
– È adatto al clima?

– È in armonia con il contesto e con il resto del mio lavoro?

Per rispondere, devi prima sapere di che albero si tratta.

La tua prima indagine

Così a prima vista è probabile che tu non sappia darti una risposta. Non la riconosci e non c’è nulla di strano in questo: non si possono riconoscere tutte le piante del mondo! 
Allora fotografa bene la pianta per intero, bene la corteccia e bene le foglie.
Osserva bene le foglie per terra e fotografane una.
Lo stesso vale se ci sono fiori e frutti.
L’ideale è che tu raccolga più dettagli possibile per aiutarti nel tuo lavoro.

Una traccia da cui partire

A un signore di passaggio decidi di domandare se per caso conosce il nome dell’albero.
E’ una buona idea e, infatti, sei fortunato, perché ti risponde “Almez!”; per cui adesso hai una traccia da cui partire.

Il fatto è che il vero nome della pianta è in latino, quindi devi scoprire il suo nome scientifico, così, con pochissimo sforzo, ti sarà più facile lavorare.